ADRIATICA OLI - Gestione dei rifiuti a rischio infettivo prodotti dalle aziende

Adriatica Oli svolge dal 1987 il servizio di raccolta e smaltimento di rifiuti a rischio infettivo, attraverso le diverse collaborazioni sviluppate negli anni e garantisce ai suoi partner un servizio affidabile e a norma in tutto il territorio del centro nord Italia.
Con l’avvento del Covid-19 le grandi aziende per il principio di precauzione in linea con le indicazioni del Ministero della Salute, l’Istituto Superiore di Sanità e il Ministero dell’Ambiente stanno adottando dei protocolli per la gestione dei DPI (dispositivi per la protezione individuale) dei propri dipendenti.

Le procedure di sicurezza che verranno adottate potranno aiutare le Direzione aziendale a tutelare il potenziale propagarsi del virus nell’ambiente di lavoro, evitare possibili ricorsi da parte delle autorità competenti in caso di contagio accertato da parte di un dipendente. Tale principio prevede l’istituzione di Protocolli aziendale ad hoc per differenziare la gestione dei DPI a rischio biologico H9 attraverso l’uso di contenitori specifici per evitare al massimo la propagazione del virus nell’ambiente.

I rifiuti prodotti a rischio infettivo e biologico debbono necessariamente essere smaltiti attraverso aziende specializzate del settore presso impianti di termovalorizzazione autorizzati all’ incenerimento.
Per informazioni Morosi Pierluigi pierluigi.morosi@adriaticaoli.com - Cell 338 9856506