Mamma Preta Porter, inaugurazione del centro di Seregno

Mamma Prêt-à-porter, Inaugurazione del centro di Seregno

Sabato 23 ottobre ore 16.30 invia Tasso 59
memo

Sabato 23 ottobre, alle 16 e 30, alla presenza Nicola Viganò, Assessore al tempo libero di Seregno e di Giuliana Colombo, Assessore provinciale alle politiche sociali, si terrà l’inaugurazione del Centro Mamma prêt-à-porter di Seregno, la neonata associazione culturale senza scopo di lucro finalizzata a promuovere una cultura del benessere per la mamma e il bambino.
Mamma prêt-à-porter ha un chiaro obiettivo: diventare un punto di riferimento per le mamme, i papà e gli operatori del settore organizzando attività a 360° a sostegno della genitorialità, anche attraverso la collaborazione con aziende, enti pubblici e privati. Il progetto nasce a Seregno ma che ha intenzione di sviluppare una vera e propria rete: nei prossimi 12 mesi, infatti, sono previste le aperture delle sedi di Brescia, Torino e in cantiere ci sono Cagliari e Parma.
L'idea di fondare questa associazione è nata da Giulia Mandrino, a seguito della sua esperienza di neomamma, nei mesi successivi alla nascita di Tommaso. In quel periodo la fondatrice di Mamma prêt-à-porter ha infatti individuato un’importante lacuna sociale nel supporto alle mamme. Gestire l'esperienza della maternità non è così scontato e spesso le mamme rischiano di isolarsi dal mondo, rifugiandosi nel loro nuovo ruolo ed esponendosi, così, all’arrivo di disagi emotivi legati a questo atteggiamento.