Rimborsi per addizionali provinciali sull'energia, anni 2010 - 2011- 2012

In seguito alla Sentenza n. 27099 del 23 ottobre 2019, la sezione Tributaria della Suprema Corte ha precisato che “il consumatore finale dell'energia elettrica, a cui sono state addebitate le imposte addizionali sul consumo di energia elettrica [...] da parte del fornitore, può agire nei confronti di quest'ultimo con l'ordinaria azione di ripetizione di indebito”.

Ciò significa in sintesi che a causa dell’illegittima applicazione dell’addizionale provinciale molte società hanno versato un maggior onere rispetto a quanto realmente dovuto. Il rimborso delle imposte addizionali può essere richiesto per gli anni 2010, 2011 e per i primi mesi del 2012.

Gli associati a CDO Brianza che fossero interessati al recupero dell’imposta possono riferirsi alla nostra associazione inviando le fatture pagate con riferimento a tali annualità. Le fatture devono essere inviate in tempi brevi a causa del maturare dei termini di prescrizione dell’azione di rimborso.

Ricevute le fatture sarà possibile effettuare una prima valutazione, gratuita, per verificare l’entità dell’importo rimborsabile.

Dopodiché avremo la possibilità di avviare il procedimento necessario a svolgere le pratiche utili alla richiesta del rimborso. Siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento, a presto

contattaci subito